A bocca aperta

Mi piace raccontare, mi piace disegnare con la parole luoghi e persone. Raccontare come vivono altrove. Nei paesi del nord dove mi trovo ora, dove i colori sono come attenuati. Nell’est dove invece sono strillati. Mi piace ricevere domande e fornire dettagli. Mi piace essere ascoltata a bocca aperta raccontare di luoghi che ho visto a bocca aperta. Mi piace mettere in contatto i mondi, a rischio di creare un po’ di confusione su quale sia il mio. Mi piace raccontare la verità, ma un po’ più divertente. Mi piace anche parlare mentre mangio, ma non troppo, perché voglio mangiare anch’io.

Torta di peperoni, acciughe e aneddoti

Torta peperoni, acciughe e aneddoti

Ingredienti

  • Due peperoni colorati
  • Aglio
  • Cipolle
  • Olio d’oliva
  • 2 uova
  • 50 ml Panna da cucina
  • 50 ml Latte
  • Sale pepe, Noce moscata
  • Acciughe

Soffriggere la cipolla e aglio tagliati a pezzetti (non tritati!). Tagliare i peperoni a striscioline e aggiungerli al saltarli con il soffritto. Stendere la pasta sfoglia in una teglia (22 cm rotonda se c’è, se no anche rettangolare) sulla carta da forno. Adagiare sul fondo della pasta i peperoni. Nel frattempo, mischiare le uova, il latte e la panna da cucina in una ciotola, aggiungere sale e pepe e soprattutto noce moscata in quantità. Versare la preparazione sopra i peperoni e infornare per 20 min a 190°. Togliere dal forno e aggiungere le acciughe sulla superficie con disegni a piacere, basta che ce ne siano per tutti. Gettare allegramente prezzemolo tritato grossolanamente, completare la cottura in forno per 3 minuti.
Mentre si raffredda raccontare di quella volta che siete rimasti chiusi fuori casa, di come avete trovato il vostro cane, di come vi vestirete al matrimonio di Tale etc. etc, etc…
Ovviamente si puo’ aggiungere quello che si trova in frigo: una piccola zucchina, mezzo porro, il racconto di quella volta che avete mangiato un porcellino d’india e cosi’ via.

Peperoni, acciughe e aneddoti

Questa torta, perfetta per un pranzo di campagna, è dedicata a coloro che hanno letto, commentato, apprezzato gli articoli degli ultimi giorni. Una fetta in più per chi oltre ad apprezzare diffonde (twitter, facebook, bigliettini sotto il banco, ogni mezzo è lecito)

Advertisements

Una risposta a “A bocca aperta

  1. Ho appena sfornato questa torta/quiche dal forno……eccezionale è dir poco!
    Ovviamente le acciughe sono “importate” dall’Italia; vediamo cosa dirà questa sera Mehdi……ma credo sia meglio nasconderla altrimenti assaggerà a malapena il profumino!!!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...