Macchie d’inchiostro

Non avevo mai utilizzato pennino e inchiostro prima.
Ma l’inchiostro vero è il sogno erotico della scrittura, perché legato a mille immagini fisiche, dall’odore, al rumore, alla fatica.
Da mancina maldestra (e abitualmente pleonastica) pensavo che sarebbe stata solo una serie di macchie. Una relazione insoddisfacente insomma. E invece, per il mio 27esimo compleanno ho imparato a scrivere senza macchie, dalla prima riga. Bastava provare, e la fiducia di qualcuno che sapeva prima di me che l’avrei saputo fare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...